Disturbi del sonno: aumenta il rischio di sviluppare malattie

Problemi di sonno? Mente e corpo ne pagano le conseguenze

Qualità del sonno significa qualità della vita! Dormire poco ha un impatto rilevante sulla nostra vita quotidiana e sulla nostra salute, mentre una “buona dormita” rinvigorisce il corpo e la mente. Pertanto il dormire male diventa un fattore di rischio che può influenzare i nostri geni e può causare, dunque, l’insorgenza di varie patologie come l’obesità, il diabete e le malattie cardiache compromettendo, altresì, anche il sistema immunitario. Soffri di disturbi del sonno? Bene è ora di migliorare la qualità del tuo sonno!

Vuoi prenderti cura del tuo riposo? Inizia dall’ alimentazione e da una dieta sana!

Un’ alimentazione sbagliata incide, senza ombra di dubbio, sul nostro riposo e  sul benessere del nostro corpo. Sono diversi gli studi scientifici che da anni evidenziano questa stretta correlazione.

Dieta Mima Digiuno - Prolon

Prolon – Dieta Mima Digiuno

Esistono, infatti, alimenti e regimi dietetici che favorirebbero il buon riposo e il corretto funzionamento del nostro organismo (scopri tutte le proprietà benefiche della Dieta Mima Digiuno di ProLon) e altrettanti che, al contrario, ci danneggiano e peggiorano la qualità del nostro sonno.

Quanto e come dormi è tanto importante quanto ciò che mangi o come ti alleni“!

Disturbi del sonno –  Iniziativa del 16 Marzo

Proteggi i tuoi ritmi per assaporare la vita è lo slogan scelto in occasione della Giornata Mondiale del sonno. Giorno 16 Marzo, infatti, è stata organizzata un’ importante iniziativa dalla World Sleep Society, il cui fine è proprio quello di sottolineare l’importanza del sonno per il benessere dell’uomo nella sua totalità.

Un evento tenutosi per la prima volta nel 2012 e che quest’anno coglie l’occasione per celebrare il conferimento del premio Nobel 2017 per la Fisiologia o Medicina assegnato a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young, per le loro scoperte sui geni che controllano l’orologio circadiano all’interno delle cellule.

L’invito è a una maggiore attenzione e prevenzione dei disturbi del sonno, che hanno un impatto sulla salute pubblica!

Dormire male: come e perché influisce sulla nostra salute

I disturbi del sonno possono incidere non solo sulla quantità di tempo che riusciamo a dedicare al sonno, ma anche sulla qualità di quest’ultimo. La scienza afferma che chi soffre di problemi di sonno, come insonnia, apnee notturne ed ipersonnia, ha molteplici conseguenze che a lungo andare si ripercuotono sul nostro benessere psico-fisico.

Disturbi del sonno

Disturbi del sonno- Giornata del 16 Marzo

Il sonno è fondamentale per mantenere uno stato funzionale. Attraverso questo il corpo riesce a recuperare e rigenerarsi, portando a termine i normali compiti di disintossicazione.

Se questo non avviene, potrebbero verificarsi alcuni effetti negativi!

Chi soffre di problemi di sonno può essere esposto a:

  • Problemi cardiaci
  • Diminuzione delle difese immunitarie
  • Diabete
  • Cancro
  • Obesità e alterazione della flora intestinale
  • Problemi cognitivi

Disturbo del sonno e problemi cardiaci

Esiste una stretta correlazione tra patologie cardiovascolari e disturbi del sonno. Nelle persone che non dormono a sufficienza la salute del cuore potrebbe essere compromessa, a causa dell’ alterazione della produzione di cortisolo, un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali, i cui livelli aumentano inducendo danni dal punto di vista vascolare.

Aumenta così la probabilità del rischio di infarto, di ipertensione e ostruzione delle arterie.

Disturbi del sonno cause: abbassamento delle difese immunitarie

Senza un sonno ristoratore il nostro corpo non riposa correttamente e il nostro sistema immunitario si indebolisce. È quindi più facile essere colpiti da influenze, raffreddori e infezioni delle vie respiratorie. L’infiammazione, inoltre, peggiora ( le fibre muscolari cardiache diventano più rigide perché sperimentano un maggiore stress).

Problemi di sonno e probabilità di sviluppo del diabete

La privazione e la non qualità del sonno possono diminuire la sensibilità all’insulina, fattore di rischio per il diabete di tipo 2. Proprio nei pazienti affetti da questa patologia si presentano, infatti, i principali disturbi del sonno, causati soprattutto da queste fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue.

L’ effetto del sonno sul rischio di insorgenza dei tumori

Uno studio guidato da Cheryl Thompson e pubblicato dal Breast Cancer Research, rivista leader nel campo del cancro al seno, mostra un’associazione tra sonno insufficiente e tumori biologicamente più aggressivi, nonché probabilità di recidiva del cancro.

Il team di ricerca ha analizzato le cartelle cliniche e le risposte di 412 pazienti affetti da carcinoma mammario in post-menopausa e suggerisce che le donne che abitualmente dormono meno ore possono sviluppare tumori al seno più aggressivi rispetto alle donne che dormono più ore

Obesità e alterazione della flora intestinale

Dormire poco modifica le vie metaboliche. La privazione del sonno altera la nostra flora intestinale e influenza anche  la grelina e la leptina, ormoni appetitivi che regolano l’appetito e il peso corporeo: ne consegue un assorbimento meno rapido dei principi nutritivi.

Disturbi del sonno e le cause di problemi cognitivi

Quando non dormiamo a sufficienza presentiamo un deficit nella nostra capacità di concentrazione e di apprendimento. Il cervello, infatti, senza un adeguato riposo, riesce difficilmente a portare a termine le sue molteplici funzioni e perciò a fornire risposte immediate.

Inoltre uno studio pubblicato su “Brain” mostra come, nelle persone affette da disturbi del sonno, ci sia un aumento della probabilità di sviluppare l’ Alzheimer in età avanzata.

Tutti noi dormiamo, importante è farlo nel modo giusto!

 

 

Articolo a cura di:

Francesca Florenzo 

 

 

 

Acquista Prolon