Dieta Mediterranea contro la Depressione

Il cibo come cura

Il buon umore viene mangiando i cibi giusti.

È la dieta mediterranea a essere la protagonista nel combattere la depressione. A dimostrarlo è una recente ricerca scientifica condotta da Felice Jacka della Deakin University di Melbourne, in Australia.

Si tratta dello studio SMILES (Supporting the Modification of lifestyle In Lowered Emotional States): un intervento dietetico nel trattamento della depressione. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista BMC Medicine. La sperimentazione clinica si è svolta nel corso di 12 settimane, coinvolgendo 67 pazienti con depressione da moderata a grave.

Gli studi condotti

Metà dei partecipanti ha seguito una dieta mediterranea modificata a base di cereali integrali, legumi, uova, latticini non zuccherati, pesce, carne magra, verdura, frutta fresca, noci e olio d’oliva, limitando parecchio il consumo di dolci, bibite e alcolici. L’altra metà dei partecipanti, invece, ha continuato a seguire le proprie abitudini alimentari come di consueto. Il livello di depressione dei pazienti è stato misurato, prima e dopo le 12 settimane, con una scala da 0 a 60 (dove 60 indica depressione grave e 0 remissione).

I sintomi depressivi sono stati indagati come primario attraverso un protocollo scientifico chiamato Montgomery-Asberg Depression Rating Scale (MADRS). Gli esiti secondari hanno incluso la remissione e il cambiamento dei sintomi, dell’umore e anche dell’ansia.

I risultati

Dai risultati è emerso che nei partecipanti che hanno seguito la dieta mediterranea il livello di depressione è calato. In alcuni pazienti addirittura fino alla remissione completa dei sintomi.

Il mix di ingredienti tipici della dieta mediterranea sembra essere la formula vincente. Per esempio, il ridotto consumo di zuccheri, che risultano tossici per il cervello, e la presenza di grassi buoni, che proteggono i neuroni. Rimane da indagare su quali siano esattamente gli alimenti con effetto anti-depressivo.

Lo studio SMILES si basa da una serie di evidenze scientifiche pubblicate in cui si è stato misurato il rischio di depressione in persone che hanno adottato una dieta sana, da un lato, e altre inclini a mangiare in modo scorretto, dall’altro.

Da questi precedenti studi clinici, è emerso che la depressione risulta più frequente tra coloro che seguono una dieta poco salutare.

Da questi presupposti i ricercatori australiani, guidati da Felice Jacka, hanno progettato di allestire una sperimentazione clinica per osservare se davvero la dieta mediterranea potesse trattare il disturbo depressivo. Secondo i ricercatori, i risultati indicano che la dieta mediterranea può fornire una strategia di trattamento efficace per la gestione di questo disturbo.

Articolo a cura di: Corinna Montana Lampo

 

Prolon Kit Dieta Mima Digiuno