Dieta Mima Digiuno: Le 3 fasi della rigenerazione cellulare

Dieta Mima Digiuno: Le 3 fasi della rigenerazione cellulare

Dieta Mima Digiuno: la rivoluzione del concetto di dieta      

 

Dieta mima digiuno- DMD

DMD – Dieta mima digiuno

Fin dall’antichità si è sempre sostenuto che una corretta alimentazione, accompagnata da qualche giorno di digiuno , portasse dei  benefici  enormi all’ organismo. Il Prof. Valter Longo, nei suoi 10 anni di ricerche scientifiche ,  ha dimostrato come il nostro organismo attiva dei processi di rigenerazione cellulare attraverso una restrizione calorica che mima il digiuno (Dieta Mima Digiuno). Questi processi aiutano anche a rallentare l’ invecchiamento delle cellule riducendo i rischi di esposizione alle patologie correlate.

Una vera e propria rivoluzione  dunque del concetto di “dieta”, non più  intesa come  restrizione alimentare che ha come fine ultimo il dimagrimento, ma intesa come  valida alleata per la prevenzione di patologie e per il rallentamento del processo di invecchiamento cellulare.

Si tratta di riprogrammare il corpo, attraverso uno schema alimentare specifico, in modo tale da farlo entrare in una modalità di invecchiamento più lento, una sorta di reset totale che apporta dei benefici al nostro organismo rigenerando il sistema immunitario e favorendo la nascita di cellule sane.

 

Le 3 Fasi della rigenerazione cellulare

 

1)

Nella prima fase oggetto di sperimentazione sono stati i lieviti, semplici organismi unicellulari  che hanno in comune con l’uomo la metà dei geni. Negli studi portati avanti dal professor Longo si scopre che, riducendo l’alimentazione del lievito, se ne prolunga il suo ciclo vitale .

 

2)

In una seconda fase sono stati condotti degli studi sui  topi, dimostrando come una privazione strategica di alcuni alimenti, come precedentemente fatto sui lieviti , allunga l’aspettativa di vita dei roditori. Tale privazione si è dimostrato avere benefici anche sul sistema immunitario, con una rilevante riduzione dell’incidenza di cancro e malattie infiammatorie,  e sul cervello  potenziandone la rigenerazione neurale.

 

Ricerca scientifica - Prolon

Prolon- ricerca scientifica

3)

In un’ultima fase, il Prof. Valter Longo  insieme al suo team, ha poi trovato conferme  nell’ uomo,  avvalorando la tesi che una restrizione calorica, una volta al mese per cinque giorni, riduce non solo  il rischio di patologie cardiovascolari e del diabete, ma anche la quantità di  lGF-1, il fattore di crescita correlato allo sviluppo di cellule cancerose. Da qui l’idea di selezionare e catalogare alcuni tipi di alimenti che rientrassero in un regime alimentare controllato e producessero al contempo benefici non solo sul sistema immunitario e neurale ma che incidesse anche sulla riduzione dell’incidenza di tumori e malattie infiammatorie. Da qui nasce la Dieta Mima Digiuno.

 

Prolon in collaborazione con il Prof. Valter Longo ha sviluppato un kit alimentare di 5 giorni , clinicamente testato e di facile assunzione, che consente di seguire la Dieta Mima Digiuno.

 

 

Articolo a cura di:

Francesca Florenzo

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook @Prolon.Italia per scoprire come vivere sani più a lungo

 

Completa il nostro test auto-valutativo e scopri se Prolon fa per te!